L'ESPERIENZIALITA' TURISTICA NEL MARKETING TERRITORIALE

Negli ultimi decenni il concetto di turismo ha subito profondi cambiamenti, sia per lo sviluppo culturale, economico e sociale, sia per l’affermazione del web e degli strumenti che esso mette a disposizione del turista.  Quest’ultimo si trasforma: “da viaggiatore a viaggiautore”, ovvero il regista delle proprie esperienze di viaggio.

Egli vuole andare oltre e scoprire i volti più inediti di una destinazione, scoprendone tradizioni, usi, sapori, costumi, luoghi, tratti distintivi ed identificativi. Questa evoluzione del turista è possibile, come detto in precedenza, dall’affermazione del web in generale e delle piattaforme di booking che consentono di personalizzare il proprio viaggio in base al budget, alle proprie passioni ed interessi. Il fine non è quello di visitare un luogo, ma di viverlo creando dei legami con esso, legami che affondano le proprie radici nei sentimenti e nelle emozioni che evocheranno sempre ricordi. Il rovescio di questa medaglia è indubbiamente l’aumento della competitività tra gli operatori turistici, che stanno divenendo sempre più competitivi, oltre che la continua ricerca di pacchetti che possano fare la differenza. Per tale ragione è fondamentale che le destinazioni turistiche valorizzino il proprio appeal, divenendo veri e propri attrattori turistici, in grado peraltro di riqualificare anche borghi ed aree che necessitano di riqualificazione sociale, economica e culturale.

Sulla base di questa evoluzione, il marketing e la promozione del territorio diventano temi importanti nelle agende strategiche di istituzioni ed enti locali, al fine di rimarcare l'identità turistica di un territorio e di  creare un'offerta turistica  sistemica  e organizzata.  In un panorama così vasto e saturo di offerte turistiche è importante che le destinazioni turistiche trasmettano il proprio valore aggiunto in termini di esperienzialità e per questo è fondamentale che si affermi la concezione di Comunità Turistica. Quest'ultima è un network partecipato e sinergico in cui gli attori,  ovvero tutti i membri della comunità locale, possano contribuire alla creazione di un’identità di destinazione che abbia come tratti distintivi lo spirito dell’accoglienza e l’ospitalità, tanto da assicurare al turista  esperienze con un alto valore emozionale, in termini di  autenticità dei rapporti umani e dei luoghi.

Alla strategia promo-comunicativa tradizionale, devono affiancarsi una serie di altri work items fondamentali: la partecipazione alle fiere turistiche; l'organizzazione di eventi che sfiorino le corde delle sensazioni più inedite o che possano trasmettere la cultura locale; il web & social marketing, unito all'innovazione (ad esempio la realtà aumentata); l'internazionalizzazione; l'aumento della visibilità e la commercializzazione di pacchetti turistici anche destagionalizzati. 

Il marketing territoriale dunque mira a definire strategie ed azioni di Brand Strategy, Promozione e Comunicazione che "urlino" l'emozionalità ed esperienzialità,  generando un eco che risuoni nel vasto panorama delle destinazioni turistiche.  Una strategia di marketing territoriale di successo dovrà essere: semplice, inaspettata, concreta, credibile, emozionale e capace di raccontare una storia.. la storia di un territorio autentico che si distingue per la sua identità!

 

 

© 2020 MadeOf. All Rights Reserved. Designed By Capera.it - Restyling by GrecTech Agency

Cerca

Questo sito si avvale di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di privacy policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo con la navigazione in altro modo, acconsenti ad utilizzare i cookie. Per saperne di piu'

Approvo